Mese: Agosto 2010

  • Enfer d’Arvier Superieur clos de l’enfer 2007

    L’Enfer d’Arvier Superieur clos de l’enfer 2007 (95% petit rouge, neyret e vien de nus ) è un capolavoro di vino prodotto da La Coopérative de L’Enfer (Co-Enfer) di Arvier (Aosta). Al naso è complesso, muschio, sottobosco, fungi porcini, cioccolato bianco, pistacchio.., con una persistenza incredibile, un rosso dedicato a chi ha la montagna nell’anima! […]

  • Azienda Agricola Ricchi F.lli Stefanoni

    Premessa doverosa: Ho conosciuto la Cantina Ricchi  e Chiara Tuliozi in quel di Venezia, in occasione di “Gusto in scena” 2010, circa un mese prima dell’incetta di premi al Vinitaly, quindi, come si dice in questi casi in maniera pomposa, mi sono accostato ai vini di Chiara scevro da ogni condizionamento rimanendone sorpreso a tal […]

  • Champagne Grand Cru Les Mesnil Sur Oger 1999 – Pascal Doquet

    Pascal Doquet è Recoltant Manipulant nella Côte des Blancs tra Vertus e Avize. Sono 15 gli ettari di vigne di sua proprietà (coltivati esclusivamente a chardonnay con una piccola parcella di pinot noir). Dal 2006, ha affiancato alla prima linea di champagne (champagne Doquet Jeanmaire) anche una seconda linea identificata solo con il suo nome, ciò si è […]

  • Storia di una Lacrima

    Un paio di anni fa partecipai  a una degustazione di vini marchigiani organizzata dalla condotta di Slow Food della mia zona; i vini erano interessanti, in alcuni casi strepitosi,  ma quella sera rimasi affascinato da un vino rosso a base di Lacrima di Morro D’Alba, vitigno che conoscevo per letture ma che non avevo mai […]

  • Chateau Valandraud, Giorgio Primo e il paradosso toscano

    No, non è il titolo di un nuovo film di Lina Wertmuller e l’esperimento scientifico del “Paradosso Francese” non c’entra nulla, questo volo pindarico mi serviva per accostarmi al concetto di paradosso (Dal dizionario Sabatini Colletti: Dimostrazione che, partendo da presupposti generalmente riconosciuti come validi, giunge a conclusioni contrastanti con l’esperienza oppure intrinsecamente contraddittorie).Procediamo con […]

Create a website or blog at WordPress.com