Mese: Febbraio 2012

  • Quei tesori nascosti nelle cantine a Nord Est

    È Possibile che i vini bianchi friulani, giuliani e sloveni possano competere con i  grandi bianchi di Borgogna e del Mondo? Azzardo un sì e rilancio senza paura. Tanta sicumera deriva dagli assaggi di vini, con un bel po’ di tempo sulle spalle, in alcuni casi si parla di qualche decennio, fatti in questi ultimi […]

  • Senza trucco: proiettatelo nelle scuole

    Esistono ancora i cineforum scolastici? È un bel po’ che non frequento, ma se esistono, vi prego proiettate ad libitum “Senza trucco” di Giulia Graglia. Film  bellissimo, che merita di essere visto da un pubblico amplissimo (magari in età scolare) e non dai soli addetti ai lavori. L’opportunità per lo spettatore è quella di (ri)scoprire […]

  • Franciacorta: Cavalleri, lo stile

    Etica e morale: parole grosse di questi tempi, figuriamoci, dove si fa profitto. Allora viene facile pensare che nel mondo del vino, correttezza, onestà, amore smisurato per il proprio lavoro e di conseguenza rispetto incondizionato per chi acquista il tuo prodotto, possano essere valori appartenenti solo a chi vive e vinifica seguendo i principi della […]

  • Fiano e Aglianico, del Cilento: i vini del Cavaliere

    Il mio primo ricordo della Campania risale ai primi anni ’70: Torre del Greco, un frastuono di clacson incredibile, due macchine che si tamponano leggermente e nemmeno si fermano, qua al nord i proprietari imbufaliti avrebbero chiamato come minimo la guardia nazionale. Si lo so, poi c’è la Campania con le sue mille contraddizioni, la […]

  • Com’è bella la città com’è grande la città: Identità Golose, Food&Wine 2012

    Com’è bella la città com’è grande la città, com’è viva la città, com’è allegra la città. Piena di strade e di negozi e di vetrine piene di luce con tanta gente che lavora con tanta gente che produce.  Con le réclames sempre più grandi coi magazzini le scale mobili coi grattacieli sempre più alti e […]

  • Il Futuro? Un mondo a Dosaggio Zero

    È indubbio che la strada da percorrere per la Franciacorta, ma credo tutti produttori di metodo classico in generale, è quella del dosaggio zero; lo dicono gli esperti, lo confermano le guide con i loro premi. Dosaggio zero, pas dosè, brut nature, modi diversi per dire la stessa identica cosa, ovvero bollicine alle quali, dopo […]

Create a website or blog at WordPress.com