Mese: Settembre 2013

  • Vignai da Duline, le radici e le ali

    Coincidenze? Forse. Scrivo questo pezzo sulla cantina Vignai da Duline mentre sto leggendo “Servabo, laico di parte – Il Vino naturale”, interessante progetto editoriale curato dai soci fondatori della Cooperativa editoriale “Versanti”. Un libro d’indagine e di analisi per sondare qual è lo stato dell’arte del mondo bio e biodinamico. Nel volume, fin dalle prime […]

  • Miha Batič, El Pibe de Oro

    Un’attesa durata anni prima di andare in cantina da Miha Batič. Qualche degustazione in giro per l’Alpe Adria, incontri (rari a dire il vero) a qualche manifestazione, ma quel passaggio a Šempas nella Vipavska Dolina sembrava non arrivare mai. Non è perniente vero quanto dice Gotthold Ephraim Lessing che “L’attesa del piacere è essa stessa il piacere”. […]

  • Trento Doc è la zona più vocata per il metodo classico in Italia?

    La Trento Doc è la zona più vocata per il metodo classico in Italia? Domanda rischiosa, risposta non facile, certo è che in Franciacorta si stizzirebbero parecchio per un’affermazione del genere. È vero però, lo dicono i geografi, che per uno strano calcolo di latitudini che diminuiscono e longitudini che aumentano, le stesse caratteristiche di […]

  • Mattia ti aspetto, senza non si può fare

    Questa è la seconda mazzata del 2013, non ho molte parole adesso: un caro amico, uno dei vignaioli che più stimo, Mattia Barzaghi, al quale mi legano ricordi indelebili,  forse cambia strada. Non so bene cosa implicherà questa decisione, spero solo che il vino resti per lui sempre compagno  di vita  e che magari, dopo […]

  • Il vento tra le vigne di Musita

    Primi di luglio 2013 di sera, Contrada Passo Calcara, territori collinari di Salemi, l’estate più fresca degli ultimi cinquant’anni (dicono), non sembra di stare in Sicilia.  Alla cantina Musita due Mariachi siciliani stanno improvvisando musiche popolari. Il vento è freddo e va combattuto con ogni mezzo ma, per dio, siamo in una cantina e quindi […]

  • Marko Fon, la necessità del ritorno

    Almeno una volta l’anno devo andare da Marko Fon per rigenerare l’anima! Nessuna agiografia del vignaiolo, per carità, è solo la necessità fisica di incontrare un vero amico, i suoi vini rivelatori e la terra da cui provengono e che amo in maniera viscerale, il Carso (Kras in sloveno). Di Marko ho già raccontato in […]

Create a website or blog at WordPress.com